00 11/1/2011 12:24 PM
Il 23 aprile 1897, un giornale Kansas, l'avvocato del contadino Yates Center, ha riportato una storia incredibile. La sera del 19 aprile rancher locale Alexander Hamilton, suo figlio, e un mercenario visto un gigante a forma di sigaro UFO si libra sopra un recinto vicino alla casa. Hamilton ha affermato che in carrozza sotto la struttura sono stati "sei dei più strani esseri che io abbia mai visto." Proprio in quel momento, i tre uomini sentito un vitello a piangere e l'ho trovato intrappolato nel recinto, una corda intorno al collo si estende verso l'alto. "Abbiamo cercato di farlo fuori, ma non poteva," ha detto Hamilton, "così abbiamo tagliato il filo allentato per vedere la nave, giovenca e tutti, salire lentamente, scomparendo nel nord-ovest".

Il giorno dopo, Hamilton andò a cercare l'animale. Ha imparato che un vicino aveva trovato i resti massacrati nel suo pascolo. Il prossimo, secondo Hamilton, "era molto perplesso nel non essere in grado di trovare qualsiasi traccia nel terreno morbido."

Dichiarazione di Hamilton è stata seguita da una dichiarazione giurata firmata da una decina di cittadini di spicco che ha giurato che "per la verità e la veracità che non abbiamo mai sentito [di Hamilton] parola in discussione." Nei giorni successivi, la sua storia è stata pubblicata sui giornali in tutti gli Stati Uniti e perfino in Europa.

Ufologi riscoperto il conto nei primi anni 1960, e la storia è ritornato a vita attraverso libri e riviste. Nel 1976, però, una donna anziana Kansas si fece avanti per dire che poco prima che la storia è stata riportata in avvocato del contadino, che aveva sentito vantarsi Hamilton a sua moglie circa la storia che aveva inventato. Hamilton apparteneva a un club dei bugiardi locale 'che felici nel miscuglio di racconti oltraggiosi alti. Secondo la donna, "Il club ha rotto subito dopo la 'mucca dirigibile e' storia. Credo che uno aveva superato tutti".

ELIMINATO L'IMPOSSIBILE,CIO' CHE RESTA,PER IMPROBABILE CHE SIA,DEVE ESSERE LA VERITA'!